Libano : Lotta contro gli abusi sui minori

Nel 2016 la Fondazione Mustela ha rinnovato il suo sostegno (pari a 10.000 Euro) che eroga sin dal 2009 a Suor Emmanuelle (Asmae), un’associazione umanitaria impegnata a favore dell’infanzia. Si è trattato di consolidare e sviluppare il dispositivo di tutela dell’infanzia nei campi profughi palestinesi, per meglio individuare, prevenire e rispondere a situazioni di maltrattamenti.

 

I profughi palestinesi rappresentano circa il 10% della popolazione del Libano e vivono prevalentemente in dodici campi ufficiali e trenta insediamenti informali esistenti nel paese.

liban_mustela.jpg

liban_mustela.jpg, par admin

Il sostegno della Fondazione ha permesso di realizzare diverse azioni:
  • garantire il funzionamento e la continuità dei due comitati di tutela dell’infanzia già esistenti;
  • organizzare due campagne di sensibilizzazione per la tutela dell’infanzia;
  • migliorare la registrazione e la gestione dei casi di maltrattamenti e il loro trattamento;
  • sviluppare meccanismi di orientamento e di ricorso alla giustizia;
  • formare il personale presente sul campo agli strumenti di intervento al fine di facilitare il trattamento dei bambini.

 

In tutto, 800 bambini, 30 professionisti e 500 genitori hanno potuto beneficiare di queste azioni.